mercoledì 2 agosto 2017

PICCHIATO A SANGUE PER AVER RUBATO DEL CIBO.

Picchiato e tenuto oltre mezzora sdraiato per terra immobilizzato e con qualcuno che gli metteva i piedi sulla schiena e lo prendeva a calci, tutto questo per aver rubato forse dei surgelati (o altro) all'esselunga di via Palizzi a Milano. Vittima del pestaggio compiuto ad opera dei sorveglianti dell'esselunga un giovane di nazionalità africana, che ieri nel tardo pomeriggio ha rubato e poi tentato di scappare inseguito dopo una piccola collutazione è stato ridotto nelle codizioni in cui vedete nella fotografia. L'ambulanza ho dovuto chiamarla io, e solo l'arrivo della folla inferocita ha che chiedeva di liberare il giovane che sanguinava copiosamente dalle braccia e dalle gambe ha fatto recedere i vigilantes dal pestaggio. Si tratta di un fatto inaudito, fuori da ogni regola del buon senso. Chiediamo lumi alla direzione slunga ma sopratutto chiediamo come sia possibile al direttore della filiale che possano succedere simili fatti. Ha rubato giusto punirlo, si blocca e si aspettano i carabinieri, il pestaggo mai... ci piacerebbe sapere anche perchè la responsabile non ha chiamato l'ambulanza...... oltre ai carabinieri.