martedì 3 febbraio 2015

ADESSO BASTA CON LA STORIA DEL RADIATO.

ECCO LA PROVA PROVATA CHE NEL 2006 IO LORENZO CROCE ERO DIRETTORE RESPONSABILE DI UN GIORNALE ISTITUZIONALE DELL'ARCO ALPINO EDITO IN ITALIA E CHE QUINDI ERO GIORNALISTA A TUTTI GLI EFFETTI. DA OGGI CHI PARLA DI RADIAZIONE SI BECCA UNA DENUNCIA. CI HO MESSO UN PO A RITROVARLO ORA VE LO PROPONGO NELLA PAGINA UNO E SEI. (LEGGETE IL COLOPHON IN FONDO)


6 commenti:

Anonimo ha detto...

lorenzo stai a seguire quei beoti di bufale un tanto al chilo? ma denunciali.

Francesco Martino Sperone ha detto...

Questo non dimostra che non sei stato radiato.

Dimostra solo che eri il direttore.

lorenzo ha detto...

Caro Speroni, il tuo commento dimostra la tua ignoranza in materia. Per essere direttore di giornale uno deve essere pubblicista o giornalista professionista, e secondo la deontologia dell'ordine se io fossi stato radiato nel 1993 non avrei manco morto potuto riavere la tessera nel 1997, ma, anzi sarebbero stati radiati tutti coloro che negli anni (direttori di giornali) avessero permesso a un radiato di scrivere o pubblicare servizi, e nel periodo tra il 1993 ed il 1997 io collaboravo a pieno titolo con firma con CENTROVALLE DI SONDRIO, TELELOMBARDIA, ECO DELLE VALLI DI SONDRIO, L'INDIPENDENTE E RADIO PIU DI MORBEGNO. Delle due l'una o ero radiato e questi che hanno firmato la documentazione per la mia richiesta erano da radiare a loro volta visto che un radiato non può scrivere per cinque anni, oppure caro Sperone, io radiato non ero..... scegli tu quale delle due preferisci.

Francesco Martino Sperone ha detto...

Non sono della BUTAC.

Iniziare un discorso con delle offese non mi sembra un buon modo di rispondere ad una persona.

Non ho letto gli altri articoli della BUTAC e quindi non so cosa dicevano.

Quindi tento delle spiegazioni:

Può darsi che volesse scrivere SOSPESO e non radiato,
come può anche darsi che si tratti di un antro Lorenzo Croce.


Se sei iscritto non lo discuto,
ma la cosa si poteva risolvere con mostrare la tessera con i relativi versamenti degli anni in corso, o qualcosa che comnque dimostrava tutto questo e il discorso finiva lì.



Francesco Martino

------

lorenzo ha detto...

Ed è li che ti sbagli, io non devo dimostrare niente a nessuno e chi ha diffamato ora pagherà pesante per quelle schifezze scritte e dette. tutti nessuno escluso.

lorenzo ha detto...

ps dare dell'ignorante a una persona non è un offesa. IGNORANTE è colui che ignora.